In offerta!

Il bene e il bello. Etica dell’immagine

16,00 13,60

Categoria:

Descrizione

Cos’è la bellezza? Forse qualcosa che conforta, riscalda e illumina il nostro percorso di vita? E’ possibile una bellezza indipendente dal bene, perfino alleata del male? In questo libro sembra proprio che la risposta sia no!

In primo luogo si comprenderà che le immagini non sono qualcosa di oggettivo, l’ emblema di una neutralità descrittiva. Anche quando pensiamo che esse mostrino la realtà nuda e cruda, senza possibilità d’inganno, senza possibilità di interpretazione, esse sono spesso ambigue, più di qualsiasi discorso.

Nelle particolari circostanze in cui viene proposta e percepita, un’immagine è portatrice di giudizi e pregiudizi. D’altra parte, se “un’immagine vale più di mille parole” è perché può suscitare emozioni intense e rappresentare un vigoroso stimolo all’azione.

Ispirandosi ai grandi filosofi occidentali, Ermanno Bencivenga ci guida alla scoperta del significato etico delle immagini, muovendosi sul doppio registro della passione e del giudizio. I numerosi esempi tratti dalla storia dell’arte, dal cinema, dalla pubblicità e dalla cronaca confermano uno dei cardini del pensiero kantiano: il bello è simbolo del bene.
[amz_corss_sell asin=”8842821292″]

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il bene e il bello. Etica dell’immagine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.