Egoista! Ti senti in colpa? Sbagliato!

Sensi di colpa

I sensi di colpa, guai che accompagnano l’uomo dalla sua nascita. Gabbie limitanti in cui ci rinchiudiamo e che ci fanno stipare le ali nello zainetto. Cerchiamo di capire da dove nascono, cosa hanno a che fare con l’egoismo e perché – nei casi che vedremo – essi sono solo problemi che creiamo nella nostra mente e che non hanno

Continua a leggere

E se io fossi un computer? Come funzionerei?

come funzionerei

Per quanto pensiamo sia così, non siamo sicuramente dei gran conoscitori del corpo umano. Forse nessuno ha mai capito bene come funziona la nostra mente, il nostro cervello, dov’è la nostra anima e cosa resta di noi quando l’interruttore si spegne. Per questo ho deciso di fare un passo indietro (o in avanti?) e mi sono chiesto come funzionerei se

Continua a leggere

Scusa… non ho capito!

Ho letto abbastanza nella mia vita, un po’ per studio un po’ per ingannare il tempo (anche al bagno per capirci).  Ho avuto modo di leggere di Nash (sui libri di economia, non solo al cinema), uno che da una maxi tabella di numeri tirava fuori informazioni; mi sono appassionato al visual data mining, tecnica per poter riconoscere informazioni nei

Continua a leggere

Le origini dell’uomo e il pianeta dei Puffi

pianeta dei puffi

Cominciamo dal principio: Ci troviamo in una piovosa e abbastanza fredda mattinata di ottobre, precisamente nell’autunno del 2001. Tanti pivelli tra cui io, ad una delle nostre prime lezioni universitarie. Nuovi amici, nuove conoscenze, nuovi argomenti… tutto nuovo, compresa la storia che sto per raccontarvi e che dopo tutto questo tempo mi ronza ancora per la testa. Siam lì, tutti seduti

Continua a leggere

Serendipità in 7 mosse: Il principio è il fine…

Serendipità

Serendipità Il termine serendipità è un neologismo che indica la fortuna di fare felici scoperte per puro caso e, anche, il trovare una cosa non cercata e imprevista   …ma cosa ha a che fare con noi?       Ognuno deve lasciarsi qualche cosa dietro quando muore […]: un bimbo o un libro o un quadro o una casa

Continua a leggere

Paradiso o inferno? L’ approccio algebrico.

Paradiso o inferno

Molti di noi si chiedono il giorno del loro giudizio dove andranno a finire: Paradiso o Inferno?   Giudizio universale Nell’escatologia dello zoroastrismo dopo la morte corporale, l’anima della persona attraversa un ponte (Chinvato Peretu) sul quale le sue buone azioni sono pesate con quelle cattive. Il risultato decide il destino dell’anima: Paradiso o Inferno.   FILOSOFANDO MI CHIEDO: e

Continua a leggere

Tempesta solare: Bufala o realtà?

Tempesta solare

” Attenzione attenzione ! ! ! Edizione strarodinaria, tempesta solare in arrivo, questa è l’ultima trasmissione… si salvi chi può!!! “   Questa la frase che in tanti ci attendiamo di sentire, prima o poi, dalle nostre TV, dalle radio e dai nostri pc, cellulari, smartphone… se mai avremo il tempo. Ma è vero? Esistono le tempeste solari?   Realtà

Continua a leggere

Sii un pianoforte My friend!

un pianoforte

      Sii un pianoforte my friend! La maggior parte degli uomini oggi può essere paragonata a dei corni russi, monotoni, in grado di emettere un solo suono. Per poter creare una melodia hanno bisogno di essere in tanti e di muoversi tutti in gruppo, perfettamente sincronizzati. Per questo hanno paura della solitudine. Un pianoforte non si annoia e

Continua a leggere

La paura: Nemica o alleata?

LA PAURA Iniziamo con la definizione: Stato emotivo consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia di fronte a un pericolo reale o immaginario o dinanzi a cosa o a fatto che sia o si creda dannoso: più o meno intenso secondo le persone e le circostanze, assume il carattere di un turbamento forte e improvviso, che si

Continua a leggere

Lettera ad un bimbo che nacque oggi

lettera ad un bimbo

Lettera ad un bimbo che nacque oggi   E’ una notte fredda. Pur di vedere il mondo e vivere hai sfidato con coraggio la morte spinto dal solo istinto di sopravvivenza, con l’aiuto di tua madre. Come benvenuto ti sei beccato una sberla, ma lo hanno fatto per il tuo bene. I tuoi polmoni dovevano liberarsi ed aprirsi anche loro

Continua a leggere
1 2