Allocazione del denaro e carte di credito – come semplificare il tutto!

Per proseguire con la nostra rubrica e fare un piccolo riassunto delle puntate precedenti, so che vi state annoiando perchè ultimamente abbiamo iniziato sempre in questo modo, ma questa volta il riepilogo servirà ancor più delle altre. Ribadiamo la regola del 50-20-30 di Elizabeth Warren, che ci consiglia di allocare le nostre entrate mensili nel seguente modo:

  • Il 50% del reddito dedicato alle spese essenziali, tutto quello che ci occorre per vivere (affitto, cibo, trasporto e così via;)
  • Il 20% dovrebbe essere risparmiato sotto forma di liquidità e investimenti;
  • Il restante 30% deve essere destinato alle spese discrezionali. (Per i nostri divertimenti, passioni ed altre spese non strettamente necessarie, ma che in qualche modo ci fanno vivere meglio.

dopo aver visto nei precedenti articoli le azioni che potremmo mettere in pratica  per gestire questi tre bacini di ricchezza e cercare di abbattere la svalutazione del denaro con investimenti a basso rischio, cerchiamo di ricapitolare e schematizzare.

Come gestisco il mio patrimonio finanziario?

Abbiamo visto che una parte del nostro denaro va via in spese, circa il 50%. se potete riducete questa cifra, in ogni caso, il denaro che non spendete può essere risparmiato, speso, investito o conservato liquido.

Ricapitoliamo molto velocemente le azioni che metto in pratica con relativo link, piattaforma ed eventualmente il codice promo che da diritto ad un bonus nel caso di iscrizione:

CONTO PRINCIPALE
Conto per spese superflue
  • N26 (partendo da questo link che vi ho fornito – o inserendo il codice promozionale “lucac9156” riceverete un bonus di 10 euro circa)
Conto per risparmi liquidi
  • Utilizzo una PostePay evolution, che è una ricaricabile sulla quale è possibile effettuare dei bonifici (ne faccio di automatici periodici)
Per gli INVESTIMENTI A LUNGO TERMINE
  • Moneyfarm (utilizzando al momento dell’iscrizione il codice promo MF244996 riceverete una riduzione del costo del servizio dello 0.1% per i primi sei mesi)
  • PAC (ho dei piani di accumulo avviati con Fineco per diversificare se volete potete farli con la vostra banca)
Per gli investimenti a breve/medio termine

Si tratta di investimenti effettuati con somme di denaro che provengono da risparmi fatti sulle spese superflue, quindi pure se più rischiosi, resi più “abbordabili” dall’estrema diversificazione, dagli importi ridotti e dall’utilizzo di surplus di liquidità

App di risparmio e investimento automatiche
  • Oval (vi permette di risparmiare piccole somme ed investire i risparmi all’interno della piattaforma, inserendo il codice promo LCKN814BU in fase di iscrizione otterrete un bonus di circa 5 euro)
  • Gimme5 (Molto simile ad Oval a meno di piccole differenze, per più info potete leggere direttamente queste articolo. Anche qui utilizzando il codice LUCACAR013 otterrete un bonus di circa 5 euro)
Peer2Peer Lending
  • Soisy (P2P lending tra privati)
  • Prestiamoci (P2P lending tra privati)
  • October (P2P lending verso business – se siete interessati, registrandovi a partire da questo link otterrete un bonus di 20 euro al raggiungimento di 500 euro di portafoglio)
Crowdfunding immobiliare
Criptovalute
  • CoinBase (wallet di criptovalute – iscrivendovi a partire da questo link riceverete 9.22 euro in bitcoin acquistando almeno 92,20 € di valute sulla piattaforma)
  • EToro (piattaforma di social trading, dove è possibile investire in criptovalutese vi va di seguirmi. sono l’utente “mbrosca”, non si ricevono bonus :))

 

Personalmente per gestire queste somme e decidere quanto allocare sulle singole piattaforme mi piace suddividere le voci in base al tempo in cui riesco a liquidarle:

Tempo di liquidazione Strumenti Peso
Liquidi Liquidi su conto principale + N26 + Contanti + Conto risparmio 10%
Liquidabili nel breve termine App di Risparmio + P2P lending + Crowdfunding 20%
Liquidbili nel lungo termine PAC su Bance e Gestione Petrimoniale Moneyfarm 70%

Cerco quindi di tenere una percentuale di liquidità pari al 10% ed un ammontare di investimenti a lungo termine del 70%. Gli strumenti liquidabili nel breve sono tutti quelli che utilizzo per accrescere la liquidità, quindi le App di rispamio automatiche, il P2P Lending ed il Crowdfunding immobiliare. Bisogna comunque tenere in considerazine il fatto che alcuni di questi investimenti possono essere disinvestiti dopo un anno (tempi di ritorno dei prestiti ad esempio), pur se alcune piattaforme (ad esempio Soisy) permettono di rivendere la posizione aperta e quindi tornare in possesso della liquidità anticipatamente. Tra queste piattaforme le più veloci nel rientro sono Oval e Gimme5, dove disinvestendo gli investimenti che reciprocamente fanno in fondi si può rientrare in possesso delle somme accumulate in poco tempo. E’ da considerare però che le altre, pur se con pochi spiccioli, ogni mese ci ripagheranno con degli interessi liquidi, che possiamo riportare direttamente nel nostro bacino di liquidità.

Come gestire la carte di credito?

Arrivati a questo punto, soprattutto se siete ancora più oculati di me, avete varie carte di credito da gestire nel portafogli. Voglio darvi una dritta su una soluzione che ho adottato io.

Esiste una carta, del circuito Mastercard, con un proprio numero di carta, utilizzabile in qualunque negozio sia fisico che online, del tutto gestibile da una comoda app sul vostro telefono in grado di AGGREGARE TUTTE LE VOSTRE CARTE DI CREDITO!!!

Avete capito bene! Aderendo al circuito CURVE  riceverete gratuitamente una card alla quale potrete associare e tutte le vostre carte. Una volta associate le altre carte, potrete portare con voi la sola carta CURVE. Al momento del pagamento potrete scegliere autonomamente ed in ogni momento con quale carta pagare, inoltre, se doveste sbagliarvi, c’è il servizio “Back in time” che vi permette di stornare il pagamento e attribuirlo alla carta corretta. Personalmente trovo questo servizio molto efficace, inoltre mi piace molto il fatto che se dovessi smarrire questa carta posso bloccarla senza problemi e utilizzare le card originali, in attesa di riceverne un’altra.

Delle volte CURVE regala ai nuovi iscritti un bonus d’entrata, inoltre inserendo il Promocode: DX2Q3KPN vi verrà riconosciuto un bonus di £5. Lo stesso avverrà per me, quindi nel caso vi ringrazio.

Il mio obiettivo, da investitore e non da consulente, è di portarvi la mia esperienza per darvi qualche spunto per orientarvi nella gestione del risparmio.

Ovviamente i miei non sono dei consigli finanziari e non siete tenuti a seguirli. Vi posso dire però che poter ascoltare l’esperienza di una persona che ha già avuto a che fare con i vostri dubbi e si è trovato nella vostra situazione potrà sicuramente darvi un punto di vista chiaro e permettervi di perdere meno tempo e denaro possibile con tentativi inutili e deleteri. Non posso che augurarvi serenità e prosperità, sperando di essere stato gradito con la condivisione della mia esperienza, invitandovi a seguire questa rubrica per ricevere tanti altri consigli su risparmi, investimenti e gestione del denaro.